E’ che stanotte mi sono svegliato tutto sudato, marcio ché mi ero fatto un sogno non d’angoscia, ma orrendo lo stesso, cioè ebbi una di quelle apparizioni diaboliche, nefaste e trafiggenti che ti struggono le interiora, ovvero los cojones, in una brodaglia infernale infuocata di peci e lapilli e fumi venenosi.

Cioè, quasi per una prosecuzione della nemesi, mi è apparsa, illuminata da un faro posterizzante e stravolgente, la mirabile visione  di parte della eccellentissima famiglia Ecclestone, che sorgeva, si stagliava ed emergeva da un muro di Corso Marconi, proprio quel maledetto muro della ex direzione FIAT, ‘n dove comparve la scritta cubitale di Rasputin.

Penso che su quelle muraglie ci sia ‘na maledizione, anzi non so più cosa pensare.

Magari pensa bene chi pensa ultimo, o non pensa affatto.

Annunci