Da Chourmo” di Jean Claude Izzo
pag.23

“Allora, cosa ne pensi?”
“Penso che ci fotteranno”.
Ignoravo di cosa stesse parlando. Con lui, poteva trattarsi del ministro dell'Interno, del Fronte islamico di salvezza, di Clinton, del nuovo allenatore dell'Olympique Marseille. O addirittura del papa. Ma la mia risposta era senz'altro quella giusta. Perché era evidente che ci avrebbero fottuti. Più ci riempivano la testa con il sociale, la democrazia, la libertà, i diritti dell'uomo e tutte le altre manfrine più ci fottevano. Vero come due più due fa quattro.

Diciamo pure che ci hanno fottuti abbondantemente anche nel giorno 8 settembre 1943, cioè l'oggi di quando avevo anni 2 e poco più.
Tanto per dire, si fa così per ricordarlo.


 

Annunci